Visite di controllo

Quando parlo di omeopatia mi piace di parlare di percorso omeopatico, perché è di questo che si tratta e non si conclude con la prescrizione di un rimedio. Il percorso può andare avanti anche per tutta la vita dell’animale, con rendiconti periodici sullo stato di salute dell’animale e visite di controllo che vengono concordate in base al singolo caso. Generalmente la prima visita di controllo viene effettuata entro un mese dall’inizio della terapia omeopatica e ha lo scopo di valutare l’andamento della terapia e se è necessario modificare la posologia o addirittura il rimedio. Non è infrequente che il rimedio somministrato in prima visita sia poi da cambiare, poiché spesso compaiono informazioni aggiuntive che non erano state notate o segnalate, oppure possono insorgere nuovi sintomi.